01/05/2018

Le cena conclusiva del corso di cucina: un grande successo a favore di LILT Pistoia

È stata un grande successo la cena con cui si è concluso il primo corso di cucina del Consorzio, realizzato in collaborazione con Valerio Ricevimenti e Toscana Fair. La serata, che si è tenuta presso Dispensa VR, ha visto grandi protagonisti i corsisti che, oltre ad aver dato il proprio contribuito in cucina affiancando gli chef, hanno anche servito ai tavoli gli oltre 60 ospiti in sala. A dar ancora maggior valore alla serata, ovviamente, il fatto che il ricavato della cena, arricchito dalle simpatiche aste finali in cui sono stati battuti «al buio» i grembiuli preparati per l’occasione dai corsisti, oltre a due posti per assistere da bordo campo a una gara della The Flexx Pistoia, è stato donato a Lilt Pistoia.

«La Lilt Pistoia a nome del Consiglio tiene a ringraziare il Consorzio Pistoia Basket City per la grande vicinanza alla nostra Associazione», ci racconta Giulietta Priami, presidente della Lilt Pistoia, «Il nostro ingresso nel Consorzio è stato un modo per adempiere ad uno dei nostri compiti statutari: avvicinare le persone alla prevenzione e in particolare divulgare corretti stili di vita.

Ma far parte di questa “famiglia” ha significato, per noi, trovare anche ottime collaborazioni, non solo nella ristrutturazione della nostra nuova sede inaugurata il 22 Settembre 2017, grazie alle donazioni che in questi anni ci sono state corrisposte.

La serata di martedì è stata importante perché, grazie alla somma raccolta, riusciremo ad acquistare uno spirometro, uno strumento importante per la diagnosi di malattie correlate al fumo che consente di valutare la funzione respiratoria nei suoi parametri di base.

Oltre a questo gesto importante la serata è stata particolarmente divertente e, aggiungo, è stato un modo piacevole per concludere il corso di cucina.

Ci teniamo a ringraziare tutti i presenti, con particolare riferimento a Valerio Ricevimenti, Toscana Fair e ai loro chef che, oltre ad aver messo a disposizione la loro professionalità, hanno “condito” il corso e la giornata con la loro simpatia e pazienza, permettendo a persone non del settore di circolare nel loro “regno”. Un grazie di cuore anche a Fabio Mian, Daniele Magro, Stefano Della Rosa, Raphael Gaspardo, oltre a Pratoceramica, per le generose donazioni durante l’asta, ai battitori dell’asta che hanno reso tutto molto divertente e a tutte le compagne e compagni di corso».